Contatti e informazioni

Osservatorio Processi Comunicativi - Associazione Culturale Scientifica
20 via Pietro Mascagni 95131 Catania - Italia

Augusto Debernardi
Socio Onorario e Collaboratore Scientifico dell'Osservatorio dei Processi Comunicativi, collabora con il Comitato Scientifico della rivista elettronica M@GM@ e il Comitato Scientifico della collana I Quaderni di M@GM@ pubblicata da Aracne Editrice; laureato in Sociologia all'Università degli Studi di Trento; è stato componente dell’équipe del Professore Franco Basaglia all’Ospedale Psichiatrico Provinciale di Trieste; diplomato all’INSERM di Pargi in epidemiologia psichiatrica; fondatore dell’U.O. per l’epidemiolgia psichiatrica ed autore di numerose ricerche e valutazioni; specializzato in statistica sanitaria e programmazione sanitaria; esperto nel settore della cooperazione nel campo della salute mentale nella Repubblica di Argentina e del Cile; presidente dell'Associazione Iniziativa Europea, Trieste.

Attività scientifiche e culturali

Dal 1971
Componente dell’équipe del Prof. Franco Basaglia all’Ospedale Psichiatrico Provinciale di Trieste; diplomato all’INSERM di Pargi in epidemiologia Psichiatrica; coordinatore dell’équipe sociopsicologica dell’Alloggio Popolare Gaspare Gozzi di Trieste; componente dell’équipe O.M.S. per la psichiatria; collaboratore Unità Operativa dell’istituto di Psicologia del CNR per la prevenzione malattie mentali ed autore di parecchie pubblicazioni; editor del Centro Studi per la salute Mentale, Collaborating Center W.H.O.; fondatore dell’U.O. per l’epidemiolgia psichiatrica ed autore di numerose ricerche e valutazioni; specializzato in statistica sanitaria e programmazione sanitaria; esperto nel settore della cooperazione nel campo della salute mentale nella Repubblica dell'Argentina e del Cile; Coordinatore Sevizi Sociale presso l’ASS Isontina; direttore servizi minori Comune di Trieste; Collaboratore dell’Associazione Oltre le Frontiere per le questioni dell’immigrazione; collaboratore della CARITAS della diocesi di Gorizia per la questione del manicomio di Nis (Serbia); Direttore di Area Provincia di Trieste; Presidente dell’ITIS (Istituto Triestino per Interventi Sociali); componete dello staff del direttore generale ASS Triestina; Presidente Co.Ri. (Consorzio per la riabilitazione); animatore dell’associazionismo in temi culturali e dell’integrazione europea.

Fino al 1971
Collabora con l'ARIP di Parigi (Association pour l’intervention psycho-sociologique); è assistente all’Istituto di Psicologia Sociale e di Psicologia del Lavoro dell’Università degli Studi di Torino; componente in qualità di sociologo al Segretariato per la Psichiatria della Provincia di Cuneo; consulente del Centro di Orientamento Scolastico e Professionale di Cuneo dove tra l’altro ha lavorato alla taratura degli strumenti testistici; consulente per la P.O.A. per l'Istituto Psico Medico Pedagogico di Latte di Ventimiglia.

Studi

Laureato in Sociologia all'Università degli studi di Trento

Pubblicazioni

Augusto Debernardi e Marina Moretti, p.63-69, La poesia come pratica di ri-costruzione di senso", in Orazio Maria Valastro (dir.), Scritture relazionali autopoietiche, Roma, Aracne Editrice (I Quaderni di M@gm@), 2009, 165 p. ISBN: 978-88-548-2457-7
(dir.) Paesaggi di resistenza, n.0, Trieste, Hammerle Editori, Associazione Iniziativa Europea, 166 p.
"La salute mentale nella società dello spettacolo", p.41-48, in Orazio Maria Valastro (dir.), Salute mentale e immaginario nell'era dell'inclusione sociale, Roma, Aracne Editrice (I Quaderni di M@gm@), 163 p. ISBN: 978-88-548-1277-2